Stanco di rimanere bloccato nella prigione dei fallimenti?

Stanco di rimanere bloccato nella prigione dei fallimenti?

Rompi le regole e salta fuori una volta per tutte.

Di frasi come “purtroppo funziona così” oppure “questa è la situazione dobbiamo accettarla”, o ancora “non ci possiamo fare proprio niente”, o la frase regina della fiera dell’orrore “faccio finta che non c’è il problema, tanto prima o poi si risolve da solo”… ne sento praticamente tutti i giorni. Come nei migliori film thriller/splatter, l’insospettabile protagonista, stipa pezzi di cadavere delle sue vittime conservandoli sommessamente e con gran calma nel freezer giù in cantina… Questa rappresentazione piuttosto macabra riflette quelle che sono situazioni davvero frequenti nella vita professionale di molti uomini e donne di buona volontà a cui la volontà, però, non basta più.
E allora cosa fai quando hai una risorsa su cui hai basato tutta la tua impresa e quella non funziona più? Diciamolo tranquillamente: è un cazzo di guaio e lo sappiamo tutti e due!

INUTILE GIRARCI INTORNO

Siamo adulti, siamo professionisti, abbiamo una famiglia da mantenere, le tasse da pagare, la spesa da fare, il mutuo da onorare, etc… e la notte ci si sveglia di soprassalto e sudati al pensiero incessante di come cazzo si faccia a trovare una strada che porti verso la terra promessa, senza impiegarci quarant’anni per attraversare il deserto. Conosco queste situazioni e ti capisco bene, sono capitate anche a me.
È andata decisamente in maniera diversa, invece, al nostro piccolo uomo indiano al quale, evidentemente, non fregava assolutamente nulla di piangersi addosso e di accettare la prepotenza dei leoni d’Inghilterra. Il Mahatma Gandhi è un esempio attualissimo su come sbloccare una situazione sconveniente e conservata sotto ghiaccio per anni, rompendo le regole del gioco che qualcun altro ha stabilito (come nel caso di cui fu protagonista) o che tu, nel tuo piccolo, hai accettato senza muovere un dito. La sua parola d’ordine, che gli correva nella testa continuamente, doveva assomigliare a qualcosa del genere: COME POSSO RISOLVERE QUESTO PROBLEMA (e introdurre grandi novità). Detta così può sembrare che ti stia chiedendo uno sforzo immane dal momento in cui leggi “grandi novità”.
Non farti fregare, nemmeno da me (ma io te lo dico e così divento immediatamente l’antidoto di me stesso) e concentrati sul COME PUOI RISOLVERE IL TUO PROBLEMA PROFESSIONALE.

QUALCHE CONSIGLIO

Torniamo a bomba sul nostro eroe, piccolo e secco, calvo e quattr’occhi, a vedersi un po’ sfigato e non precisamente il tipo su cui riporresti le tue speranze. Ma tu ti fideresti di uno così? Dimmi la verità!
E invece… con una “grande anima” (mahatma significa proprio questo) ha realizzato un cambiamento epocale per l’India intera. Cosa fece e cosa disse lo sai bene e non ho intenzione di sostituirmi a Wikipedia e diventare noioso ma ecco le sue parole come base per una riflessione utile a te e ai tuoi affari: “THE BEST WAY TO FIND YOURSELF IS TO LOSE YOURSELF IN THE SERVICE OF OTHERS” (tradotto: IL MIGLIOR MODO PER TROVARE TE STESSO È PERDERE TE STESSO NEL SERVIRE GLI ALTRI)

Con un semplice gioco di parole si può trasformare la frase di Gandhi in questo altro modo e adattarla agli affari:
IL MIGLIOR MODO DI TROVARE IL TUO BUSINESS È QUELLO DI UCCIDERE LE TUE VECCHIE CREDENZE PER SERVIRE IL TUO TARGET.

Appena inizierai a leggere questa seconda frase dei suoi famosi pensieri comincerai a percepire come applicare il suo modello mentale al tuo business.

Cosa ha fatto Gandhi di così maledettamente pratico da cui puoi prendere spunto per la tua attività quotidiana?
Leggi qui di seguito e lo capirai da solo/a:
Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fin tanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”.

Le AZIONI. Te lo ripeto, le AZIONI. AZIONI e solo AZIONI.

Sono le AZIONI che cambiano il mondo, il tuo mondo (piccolo o grande che sia). Gandhi è un termine di paragone indiscutibile per quello che ha fatto in India riuscendo a liberarla dall’imperialismo britannico attraverso la sua idea integra e onesta, aggiungendo la forza semplice e virtuosa della non-violenza attraverso azioni pacifiche.

Siamo arrivati al dunque.

Questo è il segreto di Gandhi: essere stato duro col problema esistente in India in quel tempo; essere stato gentile con chi quel problema lo creava, lo teneva in vita e lo tramandava. Questa è la più grande lezione che posso trarre da un piccolo, secco e maleodorante uomo indiano del secolo scorso.

RICAPITOLANDO
In un precedente post – PERCHÉ IL TUO BUSINESS NON FUNZIONA: 2 MACRO-RAGIONI
ti offrivo due indizi per scoprire le cause del tuo insuccesso, in questo ti servo altre due chiavi di lettura preziosissime per comprendere ancora meglio quello che non va:
1) hai gli strumenti ma non sono collegati tra loro in un unico sistema. Per esperienza personale ti dico che questo è un problema che si verifica 8 volte su 10 nelle organizzazioni e negli studi professionali. È come avere una macchina ma non sapere dove andare, essere a corto di luoghi da visitare, avere paura nel mettersi in viaggio, fare difficoltà nel prendere decisioni, etc… Pensa solo cosa avrebbe fatto Gandhi se avesse avuto anche gli strumenti a supporto della sua rivoluzionaria idea (bellissima la pubblicità TELECOM del 2004 con lui protagonista – VEDI)

2) non hai definito per bene quello che genera il Business Plan, cioè di Business Model.
Qui ti sto parlando di un nuovo modello mentale che deve coincidere con un nuovo comportamento altrimenti, malgrado tutti gli sforzi che stai facendo, non funzionerà. Per limitarmi a quanto detto poco sopra, sviluppa un business nel quale ti concentri sul COSA vuoi risolvere e sul COME farlo anziché perdere tempo e parti di fegato (che puoi sempre conservare nel tuo freezer giù in cantina) sul… LEI NON SA CHI SONO IO! Dimentica che puoi ottenere risultati diversi da quelli che stai ottenendo senza considerare la
lezione di Gandhi: SONO LE AZIONI CHE CONTANO. I NOSTRI PENSIERI, PER QUANTO BUONI POSSANO ESSERE, SONO PERLE FALSE FIN TANTO CHE NON VENGONOTRASFORMATI IN AZIONI. SII IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE NEL MONDO.

Chiudo ricordandoti che il lavoro più duro, più faticoso, più sporco, più invisibile è quello che fai su te stesso e sui tuoi modelli mentali in particolare. E se vuoi saltare fuori dal pozzo in cui sei stato scaraventato e tenuto prigioniero (col tuo permesso), creare un nuovo stile e farti conoscere per la tua Singolarità, IL MIGLIOR MODO DI TROVARE IL TUO BUSINESS È QUELLO DI UCCIDERE LE TUE VECCHIE CREDENZE PER SERVIRE IL TUO TARGET.

ROMPI LE REGOLE E SALTA FUORI UNA VOLTA PER TUTTE

Grazie Gandhi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CHIUDI